NEWS
2016
CONVEGNO - Riforma costituzionali cittadini e lavoratori. Giovedì 7 luglio al Pirellone
05/07/2016

“L'impatto della riforma costituzionale sulle autonomie locali” è il tema dell'incontro organizzato dalla Cisl Lombardia per approfondire e valutare l’impatto della legge di revisione costituzionale sugli assetti istituzionali a livello locale, con particolare interesse alle ricadute per cittadini e lavoratori.

Giovedì 7 luglio dalle 9.30 all'Auditorium Giorgio  Gaber a Palazzo Pirelli, i lavori si aprono con gli interventi di Osvaldo Domaneschi, segretario generale Cisl Lombardia, Giuseppe Saronni, segretario regionale Cisl Lombardia, Bruno Di Giacomo Russo, dell'Università di Milano Bicocca. Alle 11 si confrontano Luciano Pizzetti, sottosegretario di Stato alle riforme costituzionali, Roberto Maroni, presidente Regione Lombardia, Roberto Scanagatti, presidente Anci Lombardia.

In chiusura sono previsti gli interventi di: Giovanni Abimelech, segretario generale Fit Lombardia, Antonio Angeli Tira, segretario generale Fp Lombardia, Mirko Dolzadelli, segretario generale Cisl Sondrio, Danilo Galvagni, segretario generale Cisl Area Metropolitana.

APPUNTAMENTI - RIFUGIATI: LE BUONE PRASSI DEL SINDACATO MERCOLEDI' 13 IN VIA TADINO
07/07/2016

In occasione della giornata mondiale del rifugiato, Cisl, Fisascat e Anolf Milano organizzano un incontro sulle "buone prassi del sindacato milanese per l’accoglienza e l’integrazione". L'appuntamento è per mercoledì 13 luglio, dalle ore 15, presso la sede Cisl, in via Tadino 23.

ATTENZIONE - RINVIO CONVEGNO "RIFUGIATI, LE BUONE PRASSI DEL SINDACATO ..."
12/07/2016

Rifugiati: le buone prassi del sindacato milanese per l’accoglienza e l’integrazione) previsto per domani 13 luglio 2016, è rinviato a nuova data. 

APPUNTAMENTI - MERCOLEDì 20 LUGLIO PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI BENTIVOGLI
15/07/2016

Mercoledì 20 luglio 2016 - ore 14.45 Circolo della Stampa Corso Venezia, 48 - Milano presentazione del libro di Marco Bentivogli, segretario generale dei metalmeccanici della Cisl, "Abbiamo rovinato l'Italia. perchè non si può fare a meno del sindacato". Partecipano Oscar Giannino, Giulio Sapelli, Francesco Seghezzi. Coordina Rita Querzè - Corriere della Sera

BANCHE - Santander: lunedì 11 presidio contro gli esuberi
08/07/2016

 I dipendenti di Santander Private Banking Italia si mobilitano contro il licenziamento di 33 lavoratori, seguito alla cessione della gestione della clientela privata ad un altro Gruppo bancario. 
La First Cisl milanese ha organizzato un presidio per lunedì 11 luglio, dalle 9.30 alle 11.30, in via Senato 28, a Milano, davanti alla sede della banca. 
Nel novembre 2015, UBS Wealth Management ha acquisito un ramo d’azienda di Santander Private Banking Italia che include circa 2,7 miliardi di euro di asset in gestione, il team di private bankers e il personale di supporto.
I 33 lavoratori in esubero appartengono proprio ad una parte del “personale di supporto”, considerata non necessaria dalla nuova proprietà.
Santander Private Banking Italia ha proposto un incentivo economico all’esodo, ma il sindacato ha rifiutato. 
In contemporanea con il presidio si terrà un incontro tra le parti (per ora molto distanti), per cercare una soluzione meno traumatica alla vertenza.

APPUNTAMENTI - LUNEDI' 18 LUGLIO, ORE 14 ALLE 'STELLINE': INDUSTRIA, LE PROPOSTE DELLA CISL
15/07/2016

"Occupiamoci di industria: le proposte della CISL”: è questo lo slogan del convegno organizzato dal Dipartimento Industria della Cisl il 18 luglio a Milano (ore 14,00), presso la Sala Volta del Centro Congressi “Le Stelline”, in Corso Magenta, 61. Ricco il parterre dei partecipanti.Dopo l'introduzione del Segretario Generale della Cisl Lombarda, Osvaldo Domaneschi, sarà il Segretario Confederale della Cisl, Giuseppe Farina ad illustrare  le proposte della confederazione in materia di politiche industriali.
Subito dopo si svolgerà la tavola rotonda, moderata dal giornalista Dario Di Vico, cui parteciperanno il Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, il Presidente Conferenza Regioni, Stefano Bonaccini, il Presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, il Presidente Comitato Affari Sindacali e del Lavoro ABI, Omar Eliano Lodesani. Chiuderà l'iniziativa alle 17.00, la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan.


"Per rilanciare le attività industriali non basta più la sola gestione delle crisi aziendali nè i bonus e gli incentivi generalizzati: è il momento di attivare concrete politiche industriali che sappiano affrontare tutti i nodi competitivi che oggi rischiano di rallentare o impedire il riposizionamento dell'industria italiana sui mercati internazionali", sottolinea il Segretario Confederale della Cisl, Giuseppe Farina presentando l'iniziativa. "Per la Cisl sono quattro le priorità su cui occorre concentrarsi: la crescita dimensionale delle imprese; un sistema bancario a sostegno degli investimenti; risorse sulla ricerca e sviluppo di nuove competenze; fare crescere la produttività delle imprese e dei territori. E' indispensabile su questi temi un impegno comune da parte di tutti i soggetti che hanno la responsabilità di assicurare un reale sviluppo industriale al paese".

2022
2021
2020
2019
2018
2017
2016
2015
2014
2013
2012